Lecce e le sue meraviglie

Il ponte del 25 aprile passalo da noi

E’ iniziata da poco l’estate e il Salento è la meta preferita da tanti turisti provenienti da ogni parte della Penisola, ma anche dall’estero. Ma fulcro culturale del Salento è Lecce, il capoluogo di provincia in Puglia, e una tra le più belle città d’arte del Sud Italia nota anche come “la Firenze del Sud”.

Con i suoi meravigliosi esempi di barocco seicentesco, misto alle sue origini messapiche e ai resti archeologici di era romana fanno di Lecce una città sa stupire e affascinare turisti e visitatori.
Oggi vi vogliamo proporre un itinerario per visitare la nostra splendida città dove troverete, così come nel nostro mini hotel, tutta l’ospitalità tipica salentina. Un’accoglienza calda, gioiosa, familiare che vi farà innamorare di Lecce e dei leccesi.
Partendo dal nostro bed and breakfast sarà semplice raggiungere a piedi Porta Napoli e da lì, attraversando una via fatta di antiche costruzioni da facciate e portali barocchi, avviarsi verso il Duomo, o Cattedarale di Maria SS. Assunta, e la sua meravigliosa piazza. Poche traverse da percorrere per raggiungere la celebre piazza intitolata al Patrono della città, piazza Sant’Oronzo, racchiude altri gioielli artistici e storici appartenenti a epoche differenti. Domina la piazza con la sua eleganza rinascimentale il Palazzo del Seggio, noto anche come il “Sedile”, oggi sede di interessanti esposizioni e mostre. Dello stesso stile architettonico è la chiesa di Santa Maria delle Grazie, mentre sono testimonianze della dominazione romana il maestoso Anfiteatro, di forma ellittica, e la colonna romana, con accanto la statua bronzea del patrono. A pochi passi, passeggiando tra le vie del centro tra piccole botteghe artigiane e ristorantini tipici dove gustare le prelibatezze salentine, sarà facile raggiungere la Basilica di Santa Croce per ammirare i decori barocchi della splendida. Decori straordinari, frutto di un lavoro certosino, che ha caratterizzato il capoluogo pugliese in modo talmente originale da dar luogo alla definizione di “barocco leccese”. Un’arte, quella barocca, che è riuscita ad esprimere uno stile architettonico del tutto nuovo anche attraverso l’utilizzo della pietra leccese, un tipo di materiale calcareo, facilmente modellabile e dai colori caldi. E proprio passeggiando per le vie del centro di Lecce, da ammirare come un museo a cielo aperto, a far bella mostra di se nelle botteghe artigiane troverete tanti manufatti e souvenir realizzati con questa tipica pietra, oltre alle statue e oggetti decorativi in carta pesta. Poco distante da visitare sono anche la Chiesa di San Giuseppe, con la sua facciata barocca, e il Castello Carlo V, bastione fortificato edificato nel ‘500 per volontà dell’imperatore Carlo V. ritornando indietro, rientrando a Il Palazzotto, potrete riprendere la via del corso principale, visitare la chiesa di Sant’Irene, i Teatini, Palazzo Rollo, la chiesa del Rosario fino ad arrivare a Porta Rudiae e, ritornando verso l’Obelisco, davanti alla sede universitaria di Palazzo Codacci Pisanelli, vi ritroverete nuovamente a due passi dal nostro mini hotel dove sarete nuovamente accolti a braccia aperte dal nostro staff, pronto a condividere con voi il racconto di questa bella passeggiata.
Allora siete pronti a vivere la città del barocco? Prenotate una delle nostre camere e da lì inizierete il vostro viaggio.

Il Palazzotto

Luxury Suites

è situato nel cuore di Lecce, a 100 metri dalle due porte di ingresso principali, porta Rudiae e porta Napoli, che conducono al centro storico della città e a pochi passi dall’Obelisco, dalle mura urbiche e dal circolo tennis. La sua posizione strategica permette di fruire inoltre della vicinanza di un parcheggio pubblico, della stazione ferroviaria e delle fermate di autobus per le principali località balneari del salento. Ovunque attorno si respira arte e cultura e si possono gustare i i sapori dell'alta gastronomia salentina e italiana nei menù dei Ristoranti vicini.

Leggi altro

 

Il sito ilpalazzottolecce.it utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Chiudendo questo banner si acconsente all’uso dei cookies.